Davide Matera, Se il cielo potesse parlare

Se il cielo potesse parlare

Alle paure silenti del merlo

Alla straniata dolcezza del

Cerbiatto morente

Se potesse raccontare

il cielo

degli occhi sgomenti di una

madre

Del male insensato di una lama

lucente

 

Nella chiara radura del bosco

Tra i fiori in ascolto

Del cielo figli e amanti

Racconterebbe dei giorni

Di una guerra senza fine

Di crudeltà inaudita

di dolore e sofferenza

 

Se potesse parlare, il cielo

Non basterebbero tutte le parole

Dell’uomo a raccontare l’uomo

Le parole del tempo

A raccontare il tempo

 

Ma lì, dove il silenzio ti ascolta

Lì  solo cerca il senso del  tutto

Deponi una bianca ghirlanda di rose

E con amore proteggi i tuoi più

piccoli fratelli.

MNR 13.03.2020

 

Foto dell’autore

Uccelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...